Cuocere al microonde, ecco come fare con il Forno CucinaBarilla

Riscaldare le bevande, gratinare alcuni cibi, cuocere piatti da forno: come sfruttare al meglio la Funzione Microonde?

Oggi CucinaBarilla

201701_microonde-main

Il Forno CucinaBarilla è un vero portento, può essere usato in ben tre modi diversi: puoi scegliere tra la Funzione CucinaBarilla, la Funzione Ventilato oppure la Funzione Microonde, tutto dipende da quel che devi preparare!

Se hai bisogno di riscaldare velocemente le bevande, gratinare alcuni cibi o cucinare classici piatti da forno, allora la Funzione Microonde è ciò che fa per te.

Scopri come sfruttarla al meglio, con gli accessori giusti!

Che cos’è la Funzione Microonde?

Puoi usare la Funzione Microonde del Forno CucinaBarilla tutte le volte che hai bisogno di cuocere o riscaldare velocemente cibi e bevande. Non dimenticare, però, di usare gli accessori giusti, quindi l’adattatore (da posizionare sopra il sistema di aggancio per le bowl), la base rotante e il piatto rotante in vetro, che dovrai appoggiare correttamente sulla base.

Non vedi l’ora di provare questa funzione? Ancora un attimo, assicurati di avere a disposizione solo recipienti adatti alla cottura in microonde (vetro, pyrex): non utilizzare mai, invece, contenitori in metallo, in alluminio o quelli in dotazione con il Forno CucinaBarilla (es. Bowl Nera e Bowl Rossa).

Che potenza! Sì, ma scegli il livello giusto

Ora che sai (quasi) tutti i segreti per poter avviare la Funzione Microonde, probabilmente ti frulla in testa ancora un piccolo dubbio: come scegliere il giusto livello di potenza?

Tutto dipende da ciò che hai di fronte: ad esempio, se hai bisogno di riscaldare bevande, acqua, caffè, tè e zuppe non troppo dense, puoi tranquillamente avviare la Funzione Jet Start, un programma che lavora alla massima potenza per 30 secondi (la durata può essere anche prolungata).

Ma se hai intenzione di preparare la cena e cuocere piatti a base di uova e formaggio o terminare la cottura di piatti in umido, allora ti basterà impostare 500 W di potenza, che diventano 350 W se vuoi far bollire lentamente lo stufato.

Una Combi-nazione perfetta: Microonde + Grill

Il Forno CucinaBarilla non si limita alla sola Funzione Microonde, ma ha in serbo per te un sacco di altre sorprese. Non stai più nella pelle? Allora accendi il forno, ruota la manopola verso sinistra per accedere alle Funzioni di Cottura e scopri la Funzione Combi Microonde+Grill (MW+Grill): combinando le potenzialità del microonde a quelle del grill, cucina i cibi al gratin in meno tempo.

Preparati ad assaggiare dei piatti sfiziosi e croccanti in superficie, ma ricorda sempre di impostare correttamente il livello di potenza. Come nel caso della Funzione Microonde, esso varia a seconda dell’alimento che vuoi cucinare, per le verdure saranno sufficienti 650 W, per il pesce 350 W e per il pollame o le lasagne 500 W.

Combi Microonde + Ventilato = classici piatti da forno

Se per cena hai in programma di cucinare dei classici piatti da forno, come la carne arrosto, il pollame, le patate, il pesce, i dolci e alcuni particolari impasti, allora affidati alla Funzione Combi Microonde + Ventilato (MW+Ventilato).

Per poterla sfruttare al meglio, utilizza gli accessori necessari: l’adattatore, la base rotante e il piatto rotante in vetro da appoggiarci sopra. Come supporto, puoi adoperare la griglia bassa per Funzione Ventilato oppure il doppio ripiano, dove potrai posizionare la tua teglia.

Tutto pronto? Prima di avviare la Funzione Combi Microonde + Ventilato, riscalda velocemente la cavità del forno con l’aiuto della Funzione Preriscaldamento Rapido (se la ricetta lo richiede), così potrai scegliere tu stesso la temperatura da raggiungere in base alla ricetta da preparare.

Per esempio, nel caso tu voglia conquistare le papille gustative dei tuoi ospiti con un godurioso polpettone di carne, preriscalda il tuo Forno CucinaBarilla con la Funzione Preriscaldamento Rapido, impostando la temperatura a 180°. A fine processo, seleziona la voce “Funzione Combi MW+Ventilato” e inforna il tutto a 180° per 22-25 minuti di cottura.

201701_microonde-interna-1
201701_microonde-interna-2

Orata al sale, la ricetta

Un metodo di cottura semplice e versatile, quello in crosta di sale: è perfetto per quasi tutti i tipi di pesce bianco, ma l’abbinamento con l’orata crea un sapore davvero sublime.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 orata da 400/500 g
  • 700 g di sale grosso
  • 80 g di farina 00
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche: salvia, rosmarino e prezzemolo
  • olio extra vergine d’oliva

 

Procedimento

  1. Priva l’orata dalle branchie e del suo interno (senza squamarla), e poi lavala eliminando tutto il sangue. Asciugala molto bene.
  2. Inserisci nella pancia uno spicchio d’aglio intero e del prezzemolo, sistemala su di un foglio di carta da forno adagiato sul Piatto Crisp.
  3. Prepara adesso la crosta di sale mettendo all’interno di un contenitore il sale grosso, la farina, la salvia ed il rosmarino, amalgama omogeneamente e aggiungi circa 50 g di acqua fredda: l’impasto non dovrà risultare troppo bagnato.
  4. Preriscalda il Forno a 180°C con la Funzione Preriscaldamento Rapido.
  5. Sistema sul pesce il composto ottenuto, modellandolo in modo uniforme.
  6. Cuoci il pesce con la Funzione Combi Microonde+Ventilato (MW+Ventilato) a 170°C per 15 minuti.
  7. Prima di servire l’orata, fai molta attenzione a eliminare totalmente il sale.
  8. Una volta pulito il pesce, condiscilo con un filo di olio extravergine a crudo.